Milano-Limbiate: l’assessore Sorte scrive ai Comuni

Share Button

Dopo le notizie rassicuranti delle scorso mese, giunteci dalla consigliera con delega alla mobilità di Città Metropolitana, Siria Trezzi, circa l’incontro tenutosi in Regione lo scorso novembre tra tutti gli Enti coinvolti dove era emersa la disponibilità della Regione a partecipare economicamente al salvataggio della tranvia extraurbana Milano Limbiate, l’assessore regionale ai trasporti, Alessandro Sorte, scrive ai Sindaci dei Comuni della tratta.

«Faccio riferimento alla decisione che abbiamo condiviso al Tavolo Politico del 17 novembre – scrive l’assessore regionale – di mantenere e valorizzare l’esercizio della linea tranviaria Milano-Limbiate che costituisce asse di trasporto fondamentale per il bacino di traffico della nuova Città Metropolitana e della Provincia di Monza e Brianza, già oggi totalmente in sede svincolata dal traffico privato ed asservita all’esercizio tranviario. Vi confermo la decisione di Regione Lombardia di mettere a disposizione, come già anticipato, le risorse necessarie per la messa in sicurezza della linea nell’attuale sede e per l’acquisto di un numero sufficiente di nuovi tram necessari a dare continuità all’attuale esercizio tranviario (indicativamente 6 o 7 nuove vetture)».

Regione Lombardia ha dunque dato disponibilità a stanziare subito 13,6 milioni di euro per la messa in sicurezza della linea, indispensabile per scongiurare una sospensione dell’esercizio (come avvenne nel 2012), richiesta dall’USTIF (Ufficio Sicurezza Trasporti ad Impianti Fissi) e, in futuro, ulteriori 20 milioni per l’acquisto di nuovo materiale rotabile.

Lunga vita al FRECCIARANCIO!!

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail