Assegnato l’appalto del nuovo capolinea tranviario Certosa FS

Share Button

Si apprende alla sezione “bandi e gare” del sito di Metropolitana Milanese l’assegnazione della progettazione esecutiva e della realizzazione del nuovo capolinea tranviario Certosa FS.

L’appalto è stato vinto con un ribasso complessivo del 21% su una base d’asta di 2.385.298,23 € (IVA esclusa) dall’impresa Wegh Group S.p.A., società con sede a Fornovo Taro (PR) che vanta un’esperienza di oltre quarant’anni nella progettazione e realizzazione di infrastrutture e armamento ferroviario, tranviario e metropolitano.

I lavori in oggetto comprendono dettagliatamente:

  • la risoluzione delle interferenze con i sottoservizi, compresi la demolizione, la ricostruzione o, l’adeguamento delle relative camerette in cemento armato;
  • la posa dei binari su platea in cemento armato del nuovo anello di capolinea;
  • l’adeguamento dei binari esistenti lungo via Palizzi necessario per l’innesto dell’anello;
  • la costruzione delle banchine della nuova fermata Certosa S capolinea antistante l’omonima stazione ferroviaria;
  • l’adeguamento dell’esistente fermata delle attuali linee 12 e 19 Certosa S;
  • la riconfigurazione della viabilità;
  • la realizzazione dei nuovi impianti di illuminazione pubblica, semaforici e tranviari;
  • la realizzazione degli impianti relativi alla linea aerea di contatto e al comando degli scambi.

La durata complessiva del cantiere sarà di 225 giorni a partire dal Verbale di consegna lavori, atto che seguirà alla redazione ed approvazione del progetto esecutivo.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail