Hobby Model Expo Spring Edition

Share Button

L’ACT ha esposto a Novegro di primavera, sabato 1° e domenica 2 aprile 2017, con numerose novità, nella corsia B, n. 25-26 (scarica la mappa).

È aperto il concorso, riservato ai soli i Soci ACT, per dare un nome alla nuova stazione ferroviaria del tracciato ferroviario esterno dove gireranno convogli a vapore di fine Ottocento delle FNM. Il tracciato è in fase di rifinitura sul plastico “gambadelegn” in H0 che cambierà il nome in “plastico tram e treni”, richiamando così il sottotitolo della nostra rivista ACTUAL, sia tram sia treni.

Dopo gli ultimi ritocchi estetici ed un’accurata pulizia dei binari, la locomotiva FNM Gr 270 “CASTANO” modello Rivarosssi. e il Gambadegn hanno iniziato a macinare i loro primi chilometri sul plastico rinnovato.

Molti bambini erano interessati al nostro plastico e giocavano guidati dai nostri giovani Soci Michelangelo e Jonathan.
Si è conclusa con successo l’edizione primaverile di Novegro con ben tre nuovi Soci Junior iscritti.
Dopo gli ultimi ritocchi estetici ed un’accurata pulizia dei binari, la locomotiva FNM e il Gambadegn hanno iniziato a macinare i loro primi chilometri sul plastico rinnovato.


il bramito del Cervo … che brama la sua compagna ed essa accorre: succede anche questo sul plastico ACT “tram e treni”.
Paesaggio quasi finito a tempo di record … a Novegro ne vedremo delle belle!
l’acqua già scorre nei ruscelletti … e le risaie sono colme di acqua limpida.
dal disegno originale dei cancelli di ferro della linea di Magenta del “Gambadelegn” si costruisce la sagoma attorno a cui avvolgere il fil di ferro
sagomato il fil di ferro si inserisce la rete fatta di fili di rame sottili e saldati
si incollano a lato gli stuzzicadenti che saranno i pali di sostegno e si aggiunge il tirante del paletto alla parte superiore del cancello
si vernicia il tutto con tempere

procede “l’edificazione” delle casette lungo i binari
Collaudo della nuova linea ferroviaria con il nostro trenino cantiere.
A sud del plastico la nuova linea ferroviaria in primo piano, mentre in secondo piano la linea tranviaria modificata è già operativa.

saldatura terminata e collaudo del nuovo tracciato tranviario interurbano.

La seconda modifica importante è il rifacimento della stazione “al boschetto di tenno”
veduta del plastico “gambadelegn” con già tracciate le modifiche ai binari, sia della tranvia, sia della nuova linea ferroviaria
La veduta del plastico nel suo insieme con le tracce marroni che faranno da sottofondo alla nuova massicciata, sia quella ferroviaria, sia quella tranviaria modificata, anche le strade hanno subito una modifica
si intravede la sede del binario ferroviario che con un nuovo anello andrà ad arricchire la riproduzione del paesaggio lombardo. A sinistra nella foto la stazione è già stata montata ed attende di essere collocata nello spazio bianco a fronte del nuovo binario.
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail