Milano-Limbiate: dal 1°maggio servizio ridotto

Share Button

Dal 1° maggio fino al 10 giugno il “FRECCIARANCIO” non sfreccerà più come sempre ha fatto, la circolazione sarà effettuata da soli due convogli che in località Cassina Amata si affiancheranno in modo da permettere lo scambio dei viaggiatori diretti a loro volta a Limbiate o Milano, una cosa insolita ma è nelle pretese dell’USTIF che vogliono la “sicurezza” (USTIF che dell’indisciplina degli altri rispetto al tram non vogliono sentir ragioni; perché, in caso di incidente c’è sempre pronto un Giudice a condannare il fatto perché lo si poteva evitare, ed a questo punto come dargli torto?) e che i tecnici di ATM si sono trovati nell’ultimo ponte del 25 aprile a studiare per non chiudere completamente l’esercizio, lasciando così a disposizione dei “vandali” la linea.

Un mese di agosto di anni addietro si è infatti, riusciti a scongiurare la sospensione per quel mese, facendo l’esercizio con due soli convogli, per poi non ritrovarsi alla riapertura di settembre con una linea trasformata in discarica e parcheggio selvaggio delle auto, sempre loro sì, il Dio automobile nel nostro Bel Paese è intoccabile!

In pratica un tram farà la spola tra Comasina e l’interscambio, mentre il secondo tram farà servizio tra l’interscambio e Limbiate in località Mombello. Frequenza di 1 ora e 10 minuti, con supporto integrativo delle corse effettuate con gli autobus, che già sostituisco il tram la sera e la domenica. Orari.

Attenzione lungo la linea perché alcune fermate, rispetto al tram, gli autobus non le possono effettuare e perciò bisognerà giocoforza attendere il tram o farsi un bel pezzetto a piedi. Previsto quindi un calo dell’utenza, ma che non influirà sui lavori straordinari di manutenzione e portare avanti il progetto della nuova linea e poi la sua esecuzione. I tecnici di ATM ed il Comune di Milano (che ha già dichiarato l’acquisizione di nuovi tram grazie al contributo speciale della Regione Lombardia) in collaborazione con la Città Metropolitana ed altri Comuni come quello di Limbiate, non vogliono assolutamente che si ripeti l’errore della linea di Desio, con un abbandono totale ed una disaffezione al tram.

Come da volantino ricordiamo che il tram farà servizio il 1° maggio, “festa dei Lavoratori”, solo per mezza giornata, ovvero la mattina fin dopo mezzogiorno ed anche gli autobus non ci sono il pomeriggio e sera!

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail