A spasso per cantieri

Share Button

Estate: tempo di vacanze e di… cantieri. Così, con la “Guida pratica per umarell meneghino” sotto il braccio, abbiamo deciso di fare un tour a spasso per la città, con uno sguardo anche alle tratte interurbane.

Piazza V Giornate

Proseguono senza sosta i lavori, iniziati nel 2017, per il rinnovo dell’anello di piazza V Giornate, dove ATM sta sostituendo interamente l’armamento. Nel contempo, come già annunciato, l’area sta cambiando volto, dato che è iniziata la posa del famoso asfalto rosso, intervento che però non sembra accontentare tutti, anzi non è raro sentire: «La par propri brüta e che cald ca büta föra! Il pavè l’era pussee bèll!»

è iniziata la posa dell’asfalto rosso in piazza V Giornate.


Corso di porta Vittoria

Il cantiere procede su corso di Porta Vittoria, dove l’impresa sanremese METRO.FERR S.r.l., su commissione ATM, sta sostituendo l’armamento su ballast, precocemente danneggiato a causa del transito delle linee automobilistiche di forza 73 e 60, con quello su calcestruzzo.

il cantiere il corso di porta Vittoria.

Viale Monza

Si sta lavorando anche nord della città, più precisamente in viale Monza tra largo Mattei e Precotto, dove ATM sta posando i “binari anti-rumore”.

Per permettere l’intervento e per continuare l’esercizio del deposito di Precotto, via Tremelloni è gestita a binario unico, grazie all’impiego di scambi tipo “california”, presi in prestito da Roma. Chissà se questo ingegnoso sistema potrà mai essere usato anche nel servizio passeggeri, evitando lunghe soppressioni ed interminabili deviazioni.

scambi tipo “california”
la 1689 durante il collaudo degli scambi

Nuovo capolinea “Certosa S”

Dopo le prove eseguite un paio di giorni prima, impiegando la carrelli 1732, che è stata il primo tram ad impiegare l’anello, lo scorso 27 luglio il nuovo capolinea di “Certosa S” è stato collaudato alla presenza dei tecnici dell’USTIF.

la 1738 impiegata nel collaudo.

L’anello è stato pensato e realizzato in previsione della linea Certosa FS – Gobba, la quale, riprendendo parzialmente il percorso dell’attuale linea 7, offrirà un collegamento est-ovest, toccando Niguarda, l’università Bicocca e Bovisa. Per ora, invece, ancora non è noto se vi faranno capolinea alcune corse dell’1 o del 12.


Rozzano

Molto atteso dai Rozzanesi è il prolungamento della linea 15 a Rozzano Vecchio, in via Guido Rossa. Il 26 luglio è partita l’ultima fase dei lavori, durante i quali i tram terminano a Gratosoglio.

Tagliati i binari ed isolato l’attuale capolinea di via Cabrini, che sarà smantellato, si sta procedendo alla connessione del prolungamento su viale Romagna. L’entrata in servizio è prevista per i primi di settembre.

cantieri a Rozzano.

Milano-Desio-Seregno

Anche sull’interurbana di Desio procedono i lavori per la risoluzione delle interferenze con la nuova metrotranvia: si lavora in più Comuni per lo spostamento della rete di distribuzione del gas, anche se forse sarebbe il caso di iniziare a posare qualche binario!

A Seregno sono previsti cantieri fino al 15 settembre lungo le vie Colzani, Edison, Fermi, Comina e Milano.

A Desio si continuerà a lavorare tutto agosto su via Milano, così come lungo l’asse Diaz-Garibaldi a Nova Milanese e in via Sormani a Cusano Milanino.

cantiere per la risoluzione delle interferenze nel comune di Nova Milanese.
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail