11 maggio 2019: gita a Verona

Share Button

Sabato 11 maggio 2019, un piccolo gruppo di Soci ACT si è dato appuntamento al binario 8 di Milano Centrale con destinazione Verona, la città diventata famosa per la storia d’amore tra Romeo Montecchi e Giulietta Capuleti.

Dopo esser giunti alla Verona Porta Nuova e dopo un breve tragitto con il bus di linea ATV, la prima tappa è stata piazza Bra con il “tempio romano della lirica” più famoso del mondo: l’area, tutta in fermento negli allestimenti per l’avvicinarsi degli eventi musicali della bella stagione (si fa per dire, date le temperature di questo mese di maggio!).

Prima tappa: l’arena.
Piazza Bra.

In cammino verso piazza delle Erbe, la quale ormai ospita bancarelle di ogni genere, tranne che quelle floreali, tappa d’obbligo è la Casa di Giulietta con il balcone “cantato” da Shakespeare nella sua tragedia. Sì, è vero, non si tratta proprio di quello narrato nell’opera ma è sempre meta affollatissima di coppiette in fuga d’amore (e anche dei vandali che imbrattano ogni millimetro di muro libero con scritte e dediche di ogni genere).

Il balcone di Giulietta.
Piazza delle Erbe.

Mente alcuni partecipanti, spinti da un languorino di metà mattina, insistevano per prendere subito la rotta del ristorante, altri hanno optato per una camminata fino alla funicolare con una breve tappa sull’Adige e al Duomo di Santa Maria Matricolare.

Dopo una breve salita in funicolare a Castel San Pietro, il gruppo si è finalmente rifocillato sulla terrazza con vista sulla Città del ristorante Teodorico Re: qualcuno ha optato per le tagliatelle al musso (ovvero, in italiano, al sugo d’asino), altri per le lasagne e per un secondo di carne, il tutto completato da un ottimo dolce della casa.

Verso Castel San Pietro.

La giornata si è conclusa, di ritorno, con un caffè in piazza delle Erbe prima di far ritorno a Milano Centrale.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail