Sulle orme del Gambadelegn
7ª edizione

Share Button

Sabato 7 e domenica 8 settembre è stato un fine settimana che ci ha visti impegnati su due fronti, il nostro giro in bus ed un bel treno a vapore.

La mattina di sabato ha visto la presenza di 11 Soci in partenza da Molino Dorino con l’ormai consueto autobus gentilmente messoci a disposizione da parte della Direzione di Movibus rappresentata dal Direttore dell’Esercizio Erasmo Taormina, che ogni anno si dà un grandaffare solo per noi e rendere così il giro sempre accattivante.

Tramite la bretella veloce di Expo che collega Molino Dorino con l’autostrada A8 in direzione di Varese partiamo per poi uscire a Legnano ed arrivare presso il deposito STIE in gestione a Movibus.

Il deposito STIE di Legnano. (07-09-’19)

Qui il nostro anfitrione ci ha accompagnati per una visita particolareggiata delle officine e dell’area di Deposito, dove abbiamo potuto ammirare diversi tipi di autobus e capire come avviene una gestione così impegnativa, sia per la manutenzione dei veicoli, sia per il loro esercizio.

Una particolarità appresa durante la vista e che abbiamo potuto fotografare sono due autobus Daily elettrici, i primi che hanno funzionato come servizio pubblico in Italia nella città di Legnano, e che grazie a Zoncada di STIE sono tuttora conservati, questi quindi hanno battuto come anteprima assoluta la più blasonata Roma.

I primi due autobus Daily elettrici che hanno funzionato come servizio pubblico in Italia. (07-09-’19)

Ripartiti da San Vittore Olona, dopo aver per bene visitato l’impianto che in origine era addirittura un deposito di carbone della tranvia a vapore da Milano, capolinea sito in via San Giovanni sul Muro di fronte al Teatro Dal Verme, a Gallarate inaugurata il 20 dicembre 1880, ci siamo diretti in bus verso Cuggiono.

Ad attenderci a Cuggiono di fronte alla Villa Annoni c’è la nostra guida Silvia, che ci ha condotti attraverso il grande parco con piante secolari ed uniche nel suo genere ed alcune dalle dimensioni gigantesche. Abbiamo visto la facciata interna della Villa Annoni di fine Ottocento con annessa limonaia, e l’ala aggiunta nel Novecento dove poi visiteremo il museo storico.

Villa Annoni di Cuggiono. (07-09-’19)

Leggi tutto “Sulle orme del Gambadelegn
7ª edizione”

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail

Hobby Model Expo Spring Edition

Share Button

L’ACT ha esposto a Novegro di primavera, sabato 6 e domenica 7 aprile 2019.


Gli “appassionati” di treni soprattutto la chiamano la cenerentola delle Fiere, ma noi siamo sempre ed ugualmente presenti! Questo perché il nostro compito non è un ego, ma un volere far divertire gli altri: grandi e piccini allo stesso tempo, un’apertura a tutti grazie ai nostri benamati tram. E mai come quest’anno abbiamo avuto segno di apprezzamento da ex tranvieri in pensione soprattutto tecnici e meccanici che hanno a suo tempo lavorato in ATM, e che in questi giorni o con i nipotini o con gli amici hanno fatto un salto a Novegro.

Leggi tutto “Hobby Model Expo Spring Edition”

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail

Il primo tram connesso in 5G

Share Button

Il primo tram connesso in 5G di Vodafone ha girato oggi per Milano, tra piazza XXIV Maggio e Porta Genova.

La fermata dedicata a Vodafone in corrispondenza del capolinea del tram 10 in piazza XXIV Maggio. (17-03-’19)

Durante il tragitto, si poteva vedere in diretta il sistema 5G su di uno schermo piatto di ultima generazione da 55 pollici con un effetto realistico straordinario.

Durante la visione non si è avuto alcun disturbo ed ha molto meravigliato gli avventori, quando la dott.ssa Federica Favo, dell’Ufficio Ingegneria Sistemi Mobilità e Comunicazioni di ATM, si è collegata direttamente con la centrale operativa di viale Monterosa. Leggi tutto “Il primo tram connesso in 5G”

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail

Ca’ de Vin

Share Button

Da domani, 8 gennaio 2019, apre un nuovo punto di riferimento per gli Amici del Tram a Milano in piazza Firenze n°6, vicino al capolinea della linea 69, ma dove passano anche tantissimi tram: 1, 14 e 19, oltre al 57 ed al capolinea del 43!

Il locale è armonioso e luminoso, ha il soffitto fatto con i coperchi delle cassette dei vini, una particolarità unica nel suo genere. Ma l’importante è proprio il buon vino solo di Lombardia e prodotti agroalimentari lombardi a km 0!

L’interno del Locale, dal design rustico ma raffinato con l’accostamento delle piastrelle di gres porcellanato ed il cemento tinteggiato, nonché fatti a mano tutti i piani dei tavoli di legno massello e grezzo, le sedie sono firmate ma riverniciate in luogo, inoltre l’esposizione verticale dei vini vi porterà ad alcune scelte obbligate per non assaggiarli tutti, giacché sono più di 40 tipi diversi e tutti lombardi!
Appena entri, ecco il messaggio di benvenuto ricamato sullo zerbino d’entrata!

Mancano solo gli oggetti tranviari che presto arriveranno grazie al nostro contributo. Leggi tutto “Ca’ de Vin”

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail

Carnate: in mostra trenini di tutti i tipi e per tutti i gusti

Share Button

Un weekend di passione su ferro, alle elementari di via Premoli e in oratorio, per una nicchia, quella del “modellismo ferroviario”, che, almeno apparentemente, non conosce crisi.

Anche quest’anno i gruppi di hobbisti e appassionati di fermodellismo provenienti dal Nord Italia hanno fatto scalo a Carnate.

L’ACT era presente con suoi Gambadelegn in miniatura e dimensioni generose.

L’esposizione act vista così sembra vuota ma poi nelle foto seguenti si godono veri particolari da intenditori. A sinistra il mini plastico in H0e del tram a vapore tedesco del Baden-Wuttemberg anno 1860 immerso nel verde. A destra il circuito LGB con il “gambadelegn” tutto autocostruito in scala G (gigante).

Leggi tutto “Carnate: in mostra trenini di tutti i tipi e per tutti i gusti”

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail

609 per le vie di Milano

Share Button

È stato un viaggio unico nel suo genere perché per la prima volta abbiamo sperimentato la famosa “bomba d’acqua” stando sì su un tram, ma con i terrazzini aperti!

quando arriviamo in piazzale Cadorna, siamo colpiti dalla pesante pioggia

Il 20 maggio nel primo pomeriggio il cielo era grigio, ma alle 14:30 ora della partenza del nostro tram speciale splendeva il sole. Le foto alt con il sole hanno accontentato anche i più esigenti fotografi dotati di super macchine fotografiche digitali da far invidia ai veri reporter. Leggi tutto “609 per le vie di Milano”

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail

L’ACT a Volandia

Share Button

Andare a vedere Volandia è come fare un tuffo nel passato, però viaggiando con la tecnologia del presente. Siamo arrivati al terminal 1 di Milano Malpensa aeroporto, velocemente con un treno moderno tipo Coradia, e quando siamo scesi sul marciapiede di stazione abbiamo subito notato due cimeli storici ferroviari delle FNM, una sala motore completa di ingranaggi OM ed un motore di trazione TIBB, entrambi appartenenti ai primi locomotori gruppo E600 delle FNM (Ferrovie Nord Milano).

Saliti al piano imbarchi per poi andare verso Nord ed uscire dalla aerostazione, dopo essere passati su un viadotto ci siamo ritrovati davanti ad un cancello di servizio dove eravamo attesi dai volontari di Volandia, che così ci hanno evitato di fare il lungo giro nel bosco.

La visita inizia salendo su per due scalette simili a quelle per gli imbarchi sugli aerei, ma appena entrati, anziché incontrare una hostess che, dandoci il benvenuto a bordo, ci indica il posto a sedere per la trasvolata, ci siamo trovati come in una veduta aerea davanti al grande plastico in scala H0 lungo 15 metri dove si possono notare una miriade di convogli in miniatura, fra tram e treni, filobus ed autobus, modelli di aerei e mongolfiere che volano sopra il plastico stesso con paesaggi modellistici tra montagne con arditi ponti e pianure piene di ferrovie con tanto di stazioni e depositi e centri abitativi. Leggi tutto “L’ACT a Volandia”

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail

ATM: in servizio il primo bus elettrico n°2010

Share Button

Il mezzo darà il via alla nuova filosofia del trasporto pubblico milanese
Entro fine anno 25 nuovi mezzi, inizialmente sulla linea 84, per un investimento di € 14 milioni

Milano, 27 marzo 2018 – Da oggi entra in servizio il primo bus elettrico acquistato da Atm che rientra nel lotto di 25 bus ordinati dall’Azienda. Un investimento di 14 milioni di euro per iniziare il rinnovo e la conversione all’elettrico della flotta di superficie.

I primi 25 autobus saranno consegnati in 2 lotti: il primo da 10 veicoli sarà concluso entro metà aprile, mentre il secondo da 15 veicoli sarà consegnato a partire da ottobre, per concludersi entro fine anno. I primi 10 bus entreranno in servizio sulla linea 84 che percorre la tratta San Donato M3-Largo Augusto.

Questo è solo il primo passo di un progetto di rinnovo della flotta che prevede entro la fine di quest’anno l’avvio di una gara per ulteriori 175 bus elettrici.

il posto di guida touch screen
l’interno della vettura

Leggi tutto “ATM: in servizio il primo bus elettrico n°2010”

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail

ACTnews 2017

Share Button

Sezione dedicata alle foto-notizie riprese dai soci (ed eventualmente anche dagli amici). Le foto, per chi gradisce, possono essere inviate tramite mail a sito@amicitram.eu corredate da una didascalia (verranno pubblicate con la consueta maschera).


<<vacca che latte>> il che è tutto dire, deve essere proprio buono però, visto che arriva a bordo di una “carrello”! (22-12-’17)

Decisamente fuori percorso la 1661 Miss Sixty in servizio sulla linea 10 diretta a XXIV Maggio, qui in transito in piazzale Cadorna. (21-12-’17)

Leggi tutto “ACTnews 2017”

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail

Tram di Natale 2017

Share Button
 

Un Tram di Natale più di così non lo potremo mai dimenticare.

il gruppo
l’interno

A parte la vettura scelta, la 1980 arancione con i suoi addobbi azzeccati e non troppo posticci, quest’anno il tram di Natale ACT ha visto la partecipazione di numerose persone come coppie, tante quindi le mogli a bordo e questo ci ha fatto molto piacere, ci rammarichiamo invece per la mancanza dei bimbetti allegri che correvano in braccio a Babbo Natale, ma a questo abbiamo rimediato durante le nostre soste. Quanti bimbi sono saliti con le mamme per fare le foto al nostro Babbo Natale seduto in fondo al tram sul suo bel trono rosso scarlatto! Leggi tutto “Tram di Natale 2017”

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail