Sulle orme del Gambadelegn
7ª edizione

Share Button

Sabato 7 e domenica 8 settembre è stato un fine settimana che ci ha visti impegnati su due fronti, il nostro giro in bus ed un bel treno a vapore.

La mattina di sabato ha visto la presenza di 11 Soci in partenza da Molino Dorino con l’ormai consueto autobus gentilmente messoci a disposizione da parte della Direzione di Movibus rappresentata dal Direttore dell’Esercizio Erasmo Taormina, che ogni anno si dà un grandaffare solo per noi e rendere così il giro sempre accattivante.

Tramite la bretella veloce di Expo che collega Molino Dorino con l’autostrada A8 in direzione di Varese partiamo per poi uscire a Legnano ed arrivare presso il deposito STIE in gestione a Movibus.

Il deposito STIE di Legnano. (07-09-’19)

Qui il nostro anfitrione ci ha accompagnati per una visita particolareggiata delle officine e dell’area di Deposito, dove abbiamo potuto ammirare diversi tipi di autobus e capire come avviene una gestione così impegnativa, sia per la manutenzione dei veicoli, sia per il loro esercizio.

Una particolarità appresa durante la vista e che abbiamo potuto fotografare sono due autobus Daily elettrici, i primi che hanno funzionato come servizio pubblico in Italia nella città di Legnano, e che grazie a Zoncada di STIE sono tuttora conservati, questi quindi hanno battuto come anteprima assoluta la più blasonata Roma.

I primi due autobus Daily elettrici che hanno funzionato come servizio pubblico in Italia. (07-09-’19)

Ripartiti da San Vittore Olona, dopo aver per bene visitato l’impianto che in origine era addirittura un deposito di carbone della tranvia a vapore da Milano, capolinea sito in via San Giovanni sul Muro di fronte al Teatro Dal Verme, a Gallarate inaugurata il 20 dicembre 1880, ci siamo diretti in bus verso Cuggiono.

Ad attenderci a Cuggiono di fronte alla Villa Annoni c’è la nostra guida Silvia, che ci ha condotti attraverso il grande parco con piante secolari ed uniche nel suo genere ed alcune dalle dimensioni gigantesche. Abbiamo visto la facciata interna della Villa Annoni di fine Ottocento con annessa limonaia, e l’ala aggiunta nel Novecento dove poi visiteremo il museo storico.

Villa Annoni di Cuggiono. (07-09-’19)

Leggi tutto “Sulle orme del Gambadelegn
7ª edizione”

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail

Sulle orme
del Gambadelegn

Share Button
L’ACT a spasso per la Valle del Ticino

Sabato 8 settembre 2018 si è svolta l’ormai ben consolidata gita ACT “Sulle orme del Gambadelegn”, giunta alla sua sesta edizione.

Alle ore 9.00 il gruppetto di soci, ritrovatosi a Molino Dorino M1, è salito a bordo della vettura Movibus 6745: un Iribus Iveco snodato a quattro porte del 2011, acquistato, insieme con un’altra decina di vetture, dalla Bulgaria.

La prima tappa è stata il deposito di Busto Garolfo, dove i soci hanno potuto fotografare autobus nuovissimi che stanno entrando in servizio e altri che, nelle loro ultime settimane di vita, stanno loro cedendo il posto.

La flotta Movibus all’interno del deposito di Busto Garolfo.

All’interno del capannone la nuova flotta Iveco di Movibus è stata mostrata a tutti i presenti, i quali ne hanno subito approfittato per una bella foto di gruppo.

Il gruppo di fronte alla nuova flotta.

Leggi tutto “Sulle orme
del Gambadelegn”

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail

ATM: in servizio il primo bus elettrico n°2010

Share Button

Il mezzo darà il via alla nuova filosofia del trasporto pubblico milanese
Entro fine anno 25 nuovi mezzi, inizialmente sulla linea 84, per un investimento di € 14 milioni

Milano, 27 marzo 2018 – Da oggi entra in servizio il primo bus elettrico acquistato da Atm che rientra nel lotto di 25 bus ordinati dall’Azienda. Un investimento di 14 milioni di euro per iniziare il rinnovo e la conversione all’elettrico della flotta di superficie.

I primi 25 autobus saranno consegnati in 2 lotti: il primo da 10 veicoli sarà concluso entro metà aprile, mentre il secondo da 15 veicoli sarà consegnato a partire da ottobre, per concludersi entro fine anno. I primi 10 bus entreranno in servizio sulla linea 84 che percorre la tratta San Donato M3-Largo Augusto.

Questo è solo il primo passo di un progetto di rinnovo della flotta che prevede entro la fine di quest’anno l’avvio di una gara per ulteriori 175 bus elettrici.

il posto di guida touch screen
l’interno della vettura

Leggi tutto “ATM: in servizio il primo bus elettrico n°2010”

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail

Gita sull’Olona-sulle orme del Gambadelegn

Share Button

gita in bus a castiglione olona

Sabato 2 settembre gita in bus riservato (16 posti) alla diga di Gurone con il vecchio casello della ferrovia internazionale Castellanza-Mendrisio e al centro medioevale di Castiglione Olona.

Castiglione Olona definita l’isola di Toscana in Lombardia
Una parte dell’abitato di Gurone risalente al Quattrocento.

Orario Partenza ore 09:00 da Milano M1-Molino Dorino, stazione bus Movibus, rientro per le ore 13:00.

Costo gratuito per i soci; 10.00€ per i non soci (mettendosi in lista di attesa, fino ad raggiungimento del numero massimo di posti disponibili).

Prenotazioni all’indirizzo act@amicitram.eu entro e non oltre il 30 agosto 2017 Leggi tutto “Gita sull’Olona-sulle orme del Gambadelegn”

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail

3721 di MOVIBUS
Sulle orme del «Gambadelegn»

Share Button

19 ottobre 2013

La mattina, in attesa del ritorno serale di un Tram tematico, gli Amici del Tram e dei Bus si sono recati a Magenta per gustarsi un viaggio speciale su un datato bus n° 3721 ex ATM 1688.

Scaldato per bene il motore in deposito, si fa per dire, siamo partiti alla volta della stazione RFI di Magenta dove si trovavano in attesa i partecipanti.

Il viaggio si è svolto lungo i paesi del Parco del Ticino verso Cuggiono, Turbigo e Castano, fino al più piccolo Comune lombardo di Nosate.

L’occasione è stata ghiotta perché abbiamo potuto vistare anche ben due depositi autombilistici, quello di Magenta ex ATINOM e quello di Cuggiono ex ATM; oggi gestiti dalla MOVIBUS.


Il nostro bus in deposito prima di uscire, con veletta ACT sulla destra
Il nostro bus in deposito prima di uscire, con veletta ACT sulla destra

Il 3721 supera il Naviglio nei pressi di Turbigo
Il 3721 supera il Naviglio nei pressi di Turbigo

Al deposito Magenta il signor Taormina, Direttore dell'Esercizio, mostra agli ACT la turnazione degli autobus durante la giornata
Al deposito Magenta il signor Taormina, Direttore dell’Esercizio, mostra agli ACT la turnazione degli autobus durante la giornata

Naturalmente, come promesso, per i Soci ACT il viaggio è stato completamente gratuito.

Un cordiale ringraziamento alla Direzione di MOVIBUS che ci ha concesso la vettura proponendoci anche l’interessante tragitto e nello stesso tempo ci ha dato l’arrivederci per un altro bus speciale alla fine di giugno in modo di poter accontentare anche i giovani Soci studenti che questo sabato non sono potuti intervenire.

Paolo Pagnoni

ultimo aggiornamento dell’articolo: 24 ottobre 2013

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail