Milano-Limbiate: il progetto prende forma

Share Button

Il progetto definitivo della riqualificazione della metrotranvia Milano-Limbiate, redatto da Metropolitana Milanese, inizia a prendere forma.

Tracciato
Il progetto ricalca il tracciato attuale della tranvia extraurbana Milano-Limbiate, la quale sarà destinata a restare isolata dal resto della rete milanese. La linea attraverserà i Comuni di Milano (nel suo tratto periferico), Cormano, Paderno Dugnano, Senago (anche se qualcuno dice il contrario, l’abitato di Castelletto, fino a prova contraria, è parte del territorio di Senago!), Varedo e Limbiate. Leggi tutto “Milano-Limbiate: il progetto prende forma”

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Milano-Limbiate: la Regione paga per i Comuni

Share Button

Babbo Natale e Gesù Bambino hanno portato un bel regalo sotto l’albero a tutti Comuni attraversati dalla Milano-Limbiate.

Dopo che lo scorso anno Regione Lombardia si era fatta carico della quota che il Comune di Varedo avrebbe dovuto versare per la riqualificazione della metrotranvia Milano-Limbiate e, dopo che la medesima richiesta del Comune di Senago era stata esaudita nello scorso mese di novembre, il Consiglio Regionale ha approvato l’emendamento al Bilancio di Previsione presentato dai Consiglieri Marco Alparone e Paola Romeo, che stanzia fondi per 6 milioni di euro a favore dei restanti Comuni: Paderno Dugnano, Cormano e Limbiate. Leggi tutto “Milano-Limbiate: la Regione paga per i Comuni”

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Milano-Limbiate: c’è l’accordo

Share Button

Lo schema di accordo per la realizzazione del 1° lotto funzionale (Comasina-Varedo) della metrotranvia Milano– Limbiate è stato finalmente siglato da tutti gli Enti coinvolti[1] entro i termini utili: il progetto riprende finalmente il binario giusto.

È inoltre notizia del 1° agosto che il Ministero dei Trasporti ha sbloccato il finanziamento di 396 milioni di euro a favore del trasporto pubblico nell’area metropolitana di Milano, risorse che erano state stanziate dalla legge di Bilancio 2017, ma che senza l’intervento del ministro Danilo Toninelli e l’intesa raggiunta in Conferenza Unificata, non sarebbero mai state spese. Nello specifico sono contenuti 68 milioni per la metrotranvia e 90 milioni per l’acquisto di 50 tram bidirezionali (che serviranno anche sulla Milano-Seregno). Leggi tutto “Milano-Limbiate: c’è l’accordo”

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Milano-Limbiate: altro passo avanti

Share Button

Mentre qualche benpensante cerca di raccoglier firme per un fantomatico prolungamento della M3 a Paderno Dugnano, la riqualificazione della Milano-Limbiate fa un altro piccolo passo in avanti.

Eh sì, perché non si è mai contenti di ciò che a fatica si è ottenuto e si vuole sempre di più con il rischio di perdere tutto, timore condiviso anche dal Comune di Cormano che, in una nota, afferma: «È fondamentale evitare il rischio che le risorse economiche, previste dallo Stato, vengano a mancare temporeggiando sulla riqualificazione. Il pericolo reale è che, in questo modo, non venga mai realizzata la metrotranvia e che il prolungamento della metropolitana resti una promessa elettorale dagli esiti incerti e dall’iter assai lungo e complicato».

Dopo il formale passaggio di competenze, avvenuto negli scorsi mesi, da Città Metropolitana al Comune di Milano, il quale è il nuovo soggetto attuatore dell’opera e che ha già affidato ad MM S.p.A. le indagini preliminari per redigere il progetto definitivo, ecco quanto fa sapere la provincia di Monza e Brianza in un comunicato:

Il Presidente della Provincia MB ha approvato lo schema di accordo per la realizzazione del 1° Lotto funzionale (Comasina-Varedo) della metrotranvia Milano – Comasina – Limbiate Ospedale. Gli altri enti che dovranno approvare lo schema sono: Regione Lombardia, Città metropolitana di Milano, Comune di Milano, Comune di Cormano, Comune di Paderno Dugnano, Comune di Senago, Comune di Varedo, Comune di Limbiate e Agenzia del TPL del Bacino del bacino della Città Metropolitana di Milano, Monza e Brianza, Lodi, Pavia. Leggi tutto “Milano-Limbiate: altro passo avanti”

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Milano-Limbiate:
finanziato il secondo lotto

Share Button

Graziano Delrio, Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, ha firmato, in data 7 marzo 2018, un decreto di riparto per 191,02 milioni di euro, finalizzato a migliorare l’offerta del trasporto pubblico locale nelle aree metropolitane per il completamento di reti metropolitane, di linee tranviarie e per il rinnovo/revisione del materiale rotabile.

Tra i fondi stanziati, compaiono anche i 40 milioni che serviranno a completare la riqualificazione del secondo lotto della tranvia Milano-Limbiate, ovvero della tratta compresa tra il deposito di Varedo e il capolinea di Limbiate. Fino ad oggi era, infatti, stato finanziato, ed è in corso la progettazione definitiva, solo del primo lotto, tra Comasina M3 e Varedo.

«Con queste risorse – afferma l’assessore ai Trasporti del Comune di Milano, Marco Granelli – possiamo dire di avere finalmente tutti i soldi che servono a realizzare il primo e il secondo lotto: 107,8 milioni dallo Stato, 13,6 milioni dalla Regione Lombardia, 9,8 dal Comune di Milano, 7,8 dagli altri Comuni e altri 15 milioni che dovremmo dividere tra Regione e Comune di Milano. Spero che ora tutti i Comuni diano il loro contributo, lo hanno già dichiarato Cormano, Paderno Dugnano e Limbiate» mentre, stando a quanto afferma l’Assessore, Varedo e Senago sembrano non essere ancora disponibili a finanziare l’opera. Leggi tutto “Milano-Limbiate:
finanziato il secondo lotto”

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

La Reggio Emilia 92
torna a Gorgonzola

Share Button

Da un po’ di tempo mancava all’appello l’elettromotrice Reggio Emilia n° 92 del deposito interurbano di Varedo. Aveva, infatti, fatto la sua ultima apparizione lungo i binari della tranvia interurbana Milano-Limbiate lo scorso 12 giugno le prove d’ingombro in previsione dell’acquisto di nuovo materiale rotabile.

la 92 con i profili di ingombro. (12-06-’17)

Ecco svelato il mistero: la 92, recentemente ridipinta nella livrea originale da ATM, sarà esposta dal 7 al 27 dicembre, davanti allo storico Municipio di Gorgonzola, in via Italia, dove transitò per quarant’anni anni lungo i binari della tranvia Milano-Vaprio.

l’arrivo della 92 a Gorgonzola. (07-12-’17)
la 92 brinata in esposizione a Gorgonzola. (22-12-’17)

Leggi tutto “La Reggio Emilia 92
torna a Gorgonzola”

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Milano-Limbiate: accordo per la progettazione definitiva

Share Button

Si è tenuto il 7 novembre, presso il Comune di Milano, un incontro per definire gli accordi propedeutici alla progettazione definitiva della metrotranvia Milano – Limbiate. Erano presenti l’Assessore ai Trasporti del Comune di Milano, Marco Granelli, e i colleghi dei rispettivi Enti interessati.

Da un comunicato stampa, reso noto dalla Provincia di Monza e Brianza, emerge la volontà di confermare gli impegni finanziari da parte di tutti Enti coinvolti per la realizzazione dell’opera per il 1° lotto tra Comasina M3 ed il deposito di Varedo.

Si rende noto che il progetto definitivo per la riqualificazione dell’intera tranvia extraurbana (Lotto 1 Milano Comasina M3 – Varedo Deposito + Lotto 2 Varedo – Limbiate) è stato nuovamente affidato a Metropolitana Milanese S.p.A.: un nuovo progetto definitivo è infatti necessario in quanto quello precedente non venne a suo tempo validato dalla stessa MM che lo aveva stilato. Leggi tutto “Milano-Limbiate: accordo per la progettazione definitiva”

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Rievocazione d’epoca
un tram a tutta birra

Share Button

Il 22 ottobre sono state ripercorse le linee 23 e 27

Comunque la si voglia definire, l’uscita in tram speciale con la 1830 arancione di ATM dal deposito di Leoncavallo ha ripercorso i tempi migliori delle “carrello” quando effettuavano servizio sulla linea 23 Lambrate-Monte Velino e sulla linea 27 nella tratta da via Larga (piazza Fontana) a piazza 6 Febbraio, abbastanza storica come la precedente.

la partenza da Leoncavallo

Questa volta però si è trattato di un vero e proprio tram internazionale, con persone venute sia dall’estero sia da Regioni oltre la Lombardia, c’era gente che veniva da Bolzano e dall’Emilia Romagna ad esempio; la maggior parte veri e propri fotografi appassionati anche di tram e con la presenza nella prima tratta percorsa fino in piazza Leonardo da Vinci anche di una giornalista de “IL GIORNO” che ha ripreso l’evento. Oltre dalla Vicina Svizzera, c’è da segnalare la presenza di una coppia di studenti del Politecnico provenienti dall’Estremo Oriente, Tao e la sua fidanzatina, che venuti a sapere dell’iniziativa sono stati tra l’altro i primi a prenotarsi. Leggi tutto “Rievocazione d’epoca
un tram a tutta birra”

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Milano-Limbiate:
primo giorno di esercizio

Share Button

Il Frecciarancio è risorto ancora, ma a metà

Sono riprese oggi, 11 settembre, le corse della Milano-Limbiate, dopo una settimana di pre-esercizio e dopo la sosta imposta dall’USTIF a partire dal 10 giugno a causa dell’urgente manutenzione straordinaria che necessitava l’armamento (l’alternativa era una chiusura ad interim, sul sentiero oscuro della Desio).

La Milano-Limbiate, per la seconda volta, è tornata in esercizio, ma solo nelle ore di punta: i tram saranno 4 e circoleranno solamente dalle 5.11 alle 9.54 e dalle 16.28 alle 20.58, da lunedì a sabato. Leggi tutto “Milano-Limbiate:
primo giorno di esercizio”

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Milano-Limbiate: qualche anno ancora e poi?

Share Button

Assemblea pubblica a paderno dugnano

Si è svolta venerdì 16 giugno 2017, presso la Sala Consiliare del Comune di Paderno Dugnano, ente patrocinante, un’assemblea pubblica promossa da UTP (Associazione Utenti del Trasporto Pubblico), dal Gruppo Naturalistico della Brianza e dal gruppo “Salviamo il tram della Comasina”.

All’incontro erano presenti gli assessori Granelli di Milano, Tonello di Paderno, Ceschini di Limbiate, Boccafoglia di Varedo, la Consigliera con delega alla mobilità di Città Metropolitana, Siria Trezzi, gli ingegneri di Metropolitana Milanese e due tecnici della Provincia di Monza e Brianza e della Regione, ente che per primo si è impegnato a stanziare i fondi per la messa in sicurezza.

Assente è stata, invece, la dirigenza ATM la quale ha però inviato un comunicato dove illustrava cosa si sta facendo oggi per la messa in sicurezza. Gli interventi riguardano il censimento di tutti i passi carrai, la loro messa in sicurezza tramite segnali ottici e luminosi, la sostituzione delle traversine ammalorate, di parte dei binari e di qualche elemento della linea aerea.

Si sono poi illustrate le vicende dalla revoca del nulla osta all’esercizio fino al salvataggio in extremis, quando proprio si stava rischiando di dire addio al Frecciarancio. «Dal Primo Maggio, per il rotto della cuffia si è evitata la sorte della Desio», seppur con un servizio ridotto ma indispensabile ad evitare l’abbandono della linea. Leggi tutto “Milano-Limbiate: qualche anno ancora e poi?”

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail