L’ACT a Novegro
settembre 2012

Share Button

28, 29 e 30 settembre 2012
con l’appuntamento al tram giallo

Quest’anno a Novegro per la prima volta in assoluto e per entrare nel nostro stand si doveva… salire in tram.
Grazie al lavoro eseguito dal nostro Socio Christian Barenghi, chi è venuto a Novegro ha potuto ammirare di persona lo stand a forma e somiglianza di un vero tram. Il suo lavoro, infatti, dava sì l’idea di un tram autentico, solo che la struttura di legno ingannava tutti, e così è successo durante i giorni di esposizione; il nostro stand-tram è stato ammirato e giudicato come una trovata del tutto originale che pochi avrebbero potuto ideare.

Così i visitatori attraverso i finestrini potevano ammirare il plastico filoviario anni Sessanta digitalizzato per l’occasione dal nostro Socio Gianluigi Ferrari, mentre i Soci potevano entrare nello stand-tram grazie alla scritta sulla fiancata che indicava come al vero “entrata con tessera” sì, ma con la tessera ACT naturalmente.

Inoltre è stato presentato il primo modulo del nuovo plastico tranviario in costruzione da parte del nostro socio Luca Zambianchi, che andrà a sostituire quello metropolitano presentato l’anno scorso. Il primo pannello mostrava nel suo insieme la parte deposito tram con a fianco una tratta di linea.

Come sempre le novità presentate hanno accontentato tutti i “palati” degli appassionati, dai video sui tram all’edizione speciale del DVD tutto a vapore e le monografie, una sui tram ed una sui bus, ormai diventate un cult per i collezionisti che vengono a Novegro per non perdersi un numero.

Novità assoluta, per noi mondiale, la presentazione di una monografia sui primi binari a Milano scritta in ben quattro lingue e che ha fatto molto piacere ai visitatori stranieri anche se non appassionati di tram.
Mentre per i gadget sono andati a ruba gli appendini a forma di tram ed il lampioncino, replica di quello originale delle vetture tranviarie milanesi.

Nonostante quest’anno la posizione del nostro stand non fosse delle più felici, gli Amici del tram sono accorsi in tanti a rinnovare la tessera per il 2013 ed è inutile aggiungere che la famiglia act è cresciuta arricchendosi di nuovi Soci.

Paolo Pagnoni

 

ultimo aggiornamento dell’articolo: 2 ottobre 2012

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.