Assegnata la realizzazione
del 7 al quartiere Adriano

Share Button

Dopo che nei mesi scorsi erano iniziati i lavori di bonifica presso l’area antistante al deposito di Precotto compresa tra le vie Tremelloni e Anassagora, il 24 febbraio 2020 è stato sottoscritto il contratto d’appalto per la costruzione del prolungamento della linea 7 dall’attuale capolinea al quartiere Adriano.

La commessa è stata assegnata all’ATI composta da Civelli Costruzioni S.r.L. (mandataria), Sangalli S.p.A., Ing. De Aloe Costruzioni S.r.L., Elettri-Fer. S.r.L. e Mont-Ele S.r.L., la quale si è aggiudicata il lavoro per 9.955.529€, con un ribasso del 10,01699% rispetto all’importo base di gara.

Il prolungamento si diramerà dalla linea esistente, che da via Tremelloni svolta a sinistra in via Anassagora, verso l’ingresso al deposito di Precotto. Da lì, si svilupperà lungo le vie Tremelloni e Adriano, fino all’incrocio con via Vipiteno, dove sarà realizzato l’anello di inversione. Lungo lo stesso corridoio si svilupperà il futuro prolungamento verso Cascina Gobba M2. Leggi tutto “Assegnata la realizzazione
del 7 al quartiere Adriano”

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail

Approvato il progetto preliminare
per il potenziamento
del nodo di Seveso

Share Button

Durante la seduta di Giunta Regionale n° 97 del 23 marzo 2020, è stato approvato, su proposta dell’Assessore alle Infrastrutture della Regione Lombardia, Claudia Maria Terzi, il progetto di fattibilità tecnica ed economica del potenziamento del nodo ferroviario di Seveso, appartenente alla rete di proprietà di Ferrovie Nord S.p.A.

Gli interventi approvati riguardano i raddoppi Seveso-Meda e Seveso-Camnago, appartenenti rispettivamente alle linee Milano-Seveso-Asso e Milano-Seveso-Camnago, nonché delle opere sostitutive ai passaggi a livello nel Comune di Seveso. Si prevede, inoltre, la realizzazione di un binario lungo 2,7 km tra le stazioni di Arosio ed Inverigo, in affiancamento all’attuale linea a semplice binario. Leggi tutto “Approvato il progetto preliminare
per il potenziamento
del nodo di Seveso”

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail