La Regione riparte
con le infrastrutture

Share Button

La Regione Lombardia, con delibera n. 3531 del 5 agosto 2020, ha approvato il “Programma degli interventi per la ripresa economica-variazioni al bilancio di previsione 2020-2022”: grazie a un investimento regionale di 3,5 miliardi di euro, destinati a Comuni, Province ed altri enti della Lombardia, potranno essere messe in campo azioni per un valore complessivo di 5,5 miliardi.

Per le infrastrutture, è previsto un finanziamento di circa 1,9 miliardi di euro, che permetterà di realizzare interventi su tutto il territorio, frutto di un ampio lavoro di consultazione partecipata con gli stakeholder e gli enti locali. Più dettagliatamente:

  • opere ferroviarie del valore di 458 milioni di euro
  • interventi per il trasporto pubblico e l’intermodalità per 234 milioni di euro
  • interventi per la navigabilità per 18 milioni
  • interventi per la mobilità ciclistica per 115 milioni
  • interventi stradali e di manutenzione per 2 miliardi e 170 milioni

Nel totale degli investimenti sono contemplati anche quelli destinati ai Giochi Olimpici Invernali Milano-Cortina 2026, per un valore di 900 milioni di euro.

Tra le opere di maggior rilevanza troviamo la realizzazione della linea metrotranviaria T2 tra Bergamo e Villa d’Almè, il completamento dell’installazione dell’ACC‐M tra Saronno e Como, il raddoppio della Novara-Turbigo, il miglioramento dell’interscambio tra la metrotranvia Milano-Seregno e la stazione di Seregno e i prolungamenti a Monza delle linee metropolitane M1 ed M5. Leggi tutto “La Regione riparte
con le infrastrutture”

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail

I Luoghi del Cuore:
vota il deposito di Desio

Share Button

Ognuno di noi è emotivamente legato a luoghi unici che rappresentano una parte importante della nostra vita e che vorremmo fossero protetti per sempre.

Il Deposito di Desio partecipa alle decima edizione de “I Luoghi del Cuore”, il censimento dei luoghi italiani da non dimenticare proposto dal FAI-Fondo Ambiente Italiano.

Hai tempo fino al 15 dicembre per votare il Deposito interurbano di Desio, abbandonato dal 1°ottobre 2011.
Clicca nell’immagine sottostante, registrati e… avrai contribuito a salvare un pezzo della nostra storia.

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail

Consegnato il primo filobus Solaris serie 800

Share Button

Nei giorni scorsi è giunto, dalla Polonia al deposito di viale Molise, il primo filosnodato prodotto dalla Solaris Bus &Coach SA ed immatricolato con il numero di servizio 800: attualmente sta circolando per Milano per i collaudi su strada.

Primi giri per le strade meneghine.

Incominceranno poi, dal prossimo mese di luglio, le consegne degli altri 79 veicoli, tre ogni mese: saranno progressivamente impiegati sulle linee 90/91 e 92 in sostituzione dei SOCIMI e dei Bredabus, i quali scompariranno per sempre dalle strade meneghine.

Caratteristiche
Il modello è definito “full electric” in quanto per la marcia autonoma si è ritornati all’uso delle batterie, anziché del motore diesel, come negli anni 1983 e 1985 con l’arrivo dei SOCIMI 12m. Leggi tutto “Consegnato il primo filobus Solaris serie 800”

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail

A spasso per cantieri

Share Button

Estate: tempo di vacanze e di… cantieri. Così, con la “Guida pratica per umarell meneghino” sotto il braccio, abbiamo deciso di fare un tour a spasso per la città, con uno sguardo anche alle tratte interurbane.

Piazza V Giornate

Proseguono senza sosta i lavori, iniziati nel 2017, per il rinnovo dell’anello di piazza V Giornate, dove ATM sta sostituendo interamente l’armamento. Nel contempo, come già annunciato, l’area sta cambiando volto, dato che è iniziata la posa del famoso asfalto rosso, intervento che però non sembra accontentare tutti, anzi non è raro sentire: «La par propri brüta e che cald ca büta föra! Il pavè l’era pussee bèll!»

è iniziata la posa dell’asfalto rosso in piazza V Giornate.

Leggi tutto “A spasso per cantieri”

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail